Salta al contenuto Salta al piè di pagina

PRESTITO IN BUSTA PAGA: Quando conviene e come richiederlo.

Il prestito in busta paga, conosciuto anche come CQS è una tipologia di prestito rivolta a dipendenti e pensionati che hanno la necessità di richiedere delle somme consistenti.

A differenza di altri prestiti, con il prestito in busta paga non è necessario specificare la motivazione rispetto la finalità della richiesta, inoltre, permette di dilazionare il prestito fino a 10 anni, andando così a ridurre al minimo l’impatto economico delle rate mensili.

La peculiarità di questo prestito sta proprio nel fatto che la rata viene detratta direttamente dalla propria busta paga o dalla pensione e questo permette al cliente di ottenere un doppio vantaggio, il primo riguarda la convenienza, in quanto le banche offrono tassi d’interesse unici per chi sceglie questa tipologia di prestito, il secondo è la sicurezza di non incappare in spiacevoli inconvenienti conseguenti al ritardo nei pagamenti.

Grazie al prestito in busta paga è possibile ottenere della liquidità anche per coloro che hanno avuto problemi finanziari in passato come segnalazioni al CRIF, protesti o pignoramenti.

Lascia un commento